La somministrazione di lavoro

presentarsi al meglio durante il primo colloquio

La somministrazione di lavoro è una forma di rapporto lavorativo particolarmente apprezzata oggi, con importanti vantaggi per le aziende che ne usufruiscono.
Le Agenzie per il Lavoro, oggi, forniscono tutele ai lavoratori. I lavoratori dipendenti in somministrazione, infatti, sono assunti a tempo determinato o indeterminato e generano vantaggi concreti per le aziende stesse.

Come risparmiare con la somministrazione di lavoro

La somministrazione di lavoro comporta numerosi benefici per le aziende, ma anche dei costi, perciò valutiamo concretamente i suoi punti di forza e come poter risparmiare.
Se Gestisci un’azienda o sei responsabile delle risorse umane, il primo grande vantaggio riguarda l’alleggerimento degli oneri burocratici.

 

Rivolgendosi ad Atoa,Agenzia per il Lavoro, l’azienda è sollevata dal versamento diretto di retribuzioni e contributi al lavoratore e dalla complessa ricerca del personale, spesso dispendiosa per tempo e fondi.
Agli oneri burocratici è opportuno affiancare la possibilità di disporre di personale qualificato.
Il lavoratore in somministrazione gode di prestazioni aggiuntive rispetto alle consuete tutele offerte per i lavoratori, tra le quali rientra proprio la formazione specializzata con i corsi Forma.Temp.

 

Ultimo rilevante beneficio è la flessibilità della manodopera: infatti, l’azienda ha la possibilità di disporre di personale qualificato, evitando gli ostici iter burocratici e la facoltà di valutare in prova la risorsa integrandola all’interno di progetti specifici.
I vantaggi della somministrazione di lavoro sono evidenti e consentono di risparmiare nella ricerca di personale qualificato: i costi sostenuti per Atoa,Agenzia per il Lavoro, risultano meno gravosi rispetto alla gestione autonoma di un’assunzione diretta.

newsletter